E-Marketing

SEO

Il suo acronimo significa l’ottimizzazione dei portali o dei siti al fine di favorirne l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca.
In realtà tale accezione è ormai obsoleta, in quanto è solo una parte, seppur importante, di tutto l’insieme di attività in continuo mutamento che portano a far si che i motori di ricerca, ed in particolar modo Google, riescano ad essere pervasivi nell’indicizzazione di tutte le componenti del nostro portale e farlo “puntare” da altri siti.
L’insieme di tutte queste attività comporta interventi strutturali, tecnicismi, nella realizzazione delle pagine, il copyrighiting di messaggi e dei contenuti informativi.
Oltre a ciò è necessario un continuo processo di aggiornamento tecnologico e metodologico, perché gli strumenti, le tecniche, il mercato e le relative esigenze continuano a cambiare e a innovarsi.

Simetra copre efficacemente queste competenze grazie alla sua continua attività di Ricerca & Sviluppo finalizzata alla realizzazione di progetti di successo.

Copyrighting

Questa attività è particolarmente importante e creativa in quanto deve si sottostare ad alcune regole, ma consente di descrivere nel modo più efficace e innovativo i contenuti che rappresentano il bene più prezioso e delicato del portale in quanto intimamente connessi con la natura stessa dell’azienda, i suoi processi, servizi, prodotti.
Le regole sono quelle della immediatezza del messaggio, breve  ed incisivo, ma comprensivo di tutti gli elementi informativi che devono “passare e bucare il video” garantendo la massima attenzione dell’interlocutore Web.
La comunicazione poi può sfruttare tutti gli strumenti che la multimedialità di ultima generazione mette a disposizione per rendere ancora più efficace ed incisivo il messaggio.

Le comunità virtuali

Viral Marketing
E’ un ulteriore opzione di Web marketing che consente di sfruttare il canale pubblicitario indiretto delle più famose comunità Internet come Facebook, Youtube, etc, che consentono di accedere a nuovi gruppi di utenti in modo indiretto ma molto efficace.

Newsletter
Rappresenta non la redazione, stesura e pubblicazione di contenuti informativi, bensì la creazione della community, ovvero lo strumento che acquisisce in continuità nominativi dalla Rete per
alimentare l’elenco dei destinatari

Il caso Facebook
Facebook nato nel 2004 per gli studenti di Harvard si è allargato nel corso di un anno anche ad altre università di Columbia, Stanford e Yalecon più di un milione di iscritti.
Nel 2006 l'accesso è stato aperto a tutto il popolo di Internet e contemporaneamente sono stati introdotti numerose migliorie e nuovi strumenti finalizzati ad una sempre più efficace comunicazione, quali annunci per categorie di marketplace, sondaggi, applicazioni di terze parti, partnership con aziende come Amazon, Forbes, Microsoft, Virgin Mobile.
Nel 2008 gli utenti di Facebook sono arrivati a 53 Ml. una comunità molto interessante, molto interessata, viva e curiosa.

Come essere protagonisti in Facebook

- Pages
E’ un servizio che permette alle aziende di essere presenti gratuitamente con un profilo diverso da quello "istituzionale" che ha regole rgide e con poco spazio di manovra.
In quest'ambito si possono raggiungere segmenti specifici di utenti con gli strumenti adeguati alla redazione di messaggi ben indirizzati.

- Social ADS
Servizio a pagamento per produrre campagne pubblicitarie a categorie di utenti in base agli elementi del profilo personale come sesso, età, interessi specifici, area geografica di appartenenza secondo le due ormai classiche modalità di advertising web il pay-per-click, un fee per ogni scelta che porta l'utente web sulla pagina di destinazione opportuna, o la visualizzazione, impression, del proprio messaggio.

- Beacon
E’ lo strumento che permette agli utenti di condividere contenuti che arrivano da siti partner tramite i feed di news di Facebook, ciò consente alle aziende di ampliare sensibilmente la platea di possibili acquirenti per servizi di vendita col vantaggio di arrivare a popolazioni già profilate.

Loyalty

E’ l’aspetto di “cura” del cliente e che spesso diventa elemento distintivo rispetto alla concorrenza. Si esplica non tanto nella ruffianeria ma nella reale attenzione alle esigenze e alle aspettative del cliente. Si parte dalla chiarezza della relazione, alla completezza della documentazione, alla
capacità di supportare nella decisione  con forme che passano dal commesso virtuale al servizio clienti multimediale, alla chiarezza del processo di vendita con le garanzie necessarie tipo consegna e soddisfatti o rimborsati.

Il tutto è finalizzato a consolidare un rapporto di fiducia che può anche essere “solo” una tantum per la singola transazione ma che comunque diventa fattore critico rispetto a chi non lo persegue.

Web 2.0

Rappresenta la componente più moderna di come un sito deve approcciare l’evoluzione del mercato Internet: rappresenta  la consapevolezza che è l’utente internet l’elemento centrale  di tutte le politiche di sviluppo del mercato.

Significa progettare, implementare e distribuire soluzione dove il cliente è al centro dei servizi disponibili e più specificamente:

- Fornire un contenuto informativo completo che consenta di guidare in ogni fase / attività di utilizzo del servizio il cliente e di renderlo totalmente autonomo
- Acquisire la “User Experience” fornita dall’utente e renderla immediatamente disponibile a tutta la - popolazione che accederà successivamente
- La possibilità di self service da parte dell’utente per velocizzare sia la fase di propria profilazione, sia di documentazione, ordine, acquisto e configurazione  dei servizi disponibili.